(per l'indice cliccare sulla copertina)


Forse non basta esaltare e decantare san Tommaso d’Aquino, oramai integrato in un sistema di pensiero e istituzionale, che di fatto sembra aver fatto il suo tempo. Se davvero vogliamo riconoscere il suo carisma e la sua missione, dovremmo imparare da lui come vivere e attraversare il “cambiamento d’epoca” di cui tanto si disquisisce, senza peraltro il coraggio di imboccare lo stretto passaggio che porta ad un nuovo inizio. Per carità, nessuna pretesa o presunzione di imitarlo, ma solo la necessità di non tradirlo, dando una immagine di lui iconografica, stereotipata e di comodo.
Per quanto eccelso nel pensiero, egli non va pensato come autore inarrivabile e isolato, ma come testimone di un movimento di vita e di risposta ai segni dei tempi, di cui oggi andrebbero ricreate le condizioni evangeliche, spirituali, culturali, per far fronte alla sfida attuale del Vangelo, che deve trovare i suoi interpreti a tutti i livelli. Sappiamo bene che sono state praticate vie religiose, sociali, umanitarie, ed anche culturali, ma in maniera sempre settoriale o di nicchia. È stata carente una risposta globale e una visione unitaria del passaggio epocale in atto: una risposta teologica d’insieme e non solo frammentaria o accademica.
Volendo dire qualcosa di scontato, il problema non è solo di volontà riformista, di ricerca innovativa quale che sia, di avanguardie isolate, ma è prima di tutto mentale e di mentalità, che non vuol dire semplicemente di visione ideale, se a questa non si accompagna una vita vissuta nella sostanza e nelle dimensioni del credere.
Come dire che, senza proporsi traguardi aprioristici, si tratta di muovere i nostri passi verso la verità tutta intera con tutta la passione possibile. San Tommaso ci ha insegnato che questo cammino va fatto anche verso un sapere sapienziale - la “scienza” teologica - con metodo, nel confronto, in servizio di un Popolo di Dio che deve ritrovare se stesso nella storia. Già mettersi in questa prospettiva sarebbe un bel passo avanti!



.